RITORNO ALL'ANORMALITÀ

Fornaci Rosse giunge alla sua ottava edizione. Dal 27 al 31 agosto al Parco delle Fornaci, a Vicenza (via Carlo Farini), ritorna il festival politico culturale che chiude da anni l'estate vicentina.
 
Ogni giorno, dalle 17 in poi, troverete buon cibo, dibattiti e musica. L'entrata è gratuita.
 

Fornaci Rosse torna per l'edizione numero 8. O 7, o forse 7.5. Insomma: siamo di nuovo qui per chiudere l'estate vicentina. Con una grande novità: la settimana di FR si aprirà con un pre-festival!


Nell'ultimo anno e mezzo è stato difficile per tutti sopravvivere al presente, ma ancor più immaginare il futuro. Nell'incertezza generale, confermarvi il festival è per noi un motivo di gioia e orgoglio.

Per cercare di superare un presente avverso la soluzione non può essere ritornare in un passato che tanto meglio poi non era. Non è normale. Come ogni anno, però, noi siamo qui per cercare di dar corpo proprio a quel futuro che oggi non sogniamo più.


[il programma completo dopo le locandine promozionali]

Fornaci Rosse - dibattiti musica cultura associazione città festival Vicenza
Fornaci Rosse - dibattiti musica cultura associazione città festival Vicenza

Lunedì 23 agosto: il pre-festival // NOVITÀ 2021

20.30 - Porto Burci

Ad un anno da George Floyd: diritti civili e Black Lives Matter
• Francesco Costa, vicedirettore de il Post
• Riccardo Pratesi, giornalista per La Gazzetta dello Sport

 

Venerdì 27 agosto: giorno 1

18.30 - Area dibattiti Kobane

Collegamento con gli operatori di "Vento di terra" dalla Palestina.


20.30 - Area dibattiti Kobane

Riconoscere per disinnescare. "Le origini psicologiche delle disuguaglianze"
Labis (Laboratorio di idee per il sociale)
Chiara Volpato (Università Bicocca di Milano)


22.15 - Zona concerti

VIGO cantautorato

Sabato 28 agosto: giorno 2

11.00 - Area ristorante

Assemblea volontari Fornaci Rosse


17.00 - Area dibattiti Kobane

Grandi opere per grandi alluvioni: quali alternative per la sicurezza idraulica in Veneto.
Franco Nicoletti (Comitato per la tutela delle Grave di Ciano)
Renzo Priante (assessore ai lavori pubblici e urbanistica del Comune di Santorso)
modera: Filippo Fortuna (Fornaci Rosse)


18.30 - Parco Fornaci

"IL FILO ROSSO" – lettura itinerante per il parco di brani da "Pane e Acqua - dal Senegal all'Italia passando per la Libia"


18.30 - Area dibattiti Kobane

Capitale sive natura. Storia di come i pochi dominano i molti. "Dominio. La guerra invisibile dei potenti contro i sudditi"
Marco D'Eramo (giornalista, autore, fisico e sociologo)
Simone Fana (autore, si occupa di servizi per il lavoro e per la formazione professionale)
modera: Guendalina Anzolin (Fornaci Rosse)


20.15 - Area dibattiti Kobane

Politica e democrazia al tempo del virus
• Ilvo Diamanti (Università di Urbino)


21.00 - Area dibattiti Kobane

La politica che cambia. Di generazione in generazione.
Elena Ostanel (consigliera regionale Il Veneto che Vogliamo)
Marwa Mahmoud (consigliera comunale Reggio Emilia)
modera: Mattia Diletti (Ti Candido)


- Zona concerti

22.15: CODEINA SHEMALE surf/garage
23.00: MOTHER ISLAND psych-rock

Domenica 29 agosto: giorno 3

11.00 - Area ristorante

Presentazione "CotoRossi: Una storia collettiva. Lo stadio, le chiese, la piazza, il tribunale"
Oscar Mancini
• Maurizio Ferron (segretario regionale FIOM CGIL)
• Ciro Asproso (consigliere comunale Coalizione Civica Vicenza)
• Luciano Righi (già parlamentare DC)


17.00 - Area dibattiti Kobane

Conflitto sociale e battaglia culturale: le riviste possono plasmare un nuovo senso comune?
Filippo Grendene (Seize the time)
Lorenzo Zamponi (Jacobin Italia)
Vanda Benolich (Maaterials)
modera: Giulio Todescan (giornalista e presidente di Lies – Laboratorio Inchiesta Economico-Sociale)


18.30 - Area dibattiti Kobane

C'è vita oltre lo Zaiastan?
Giacomo Possamai, (consigliere regionale PD)
Erika Baldin (consigliera regionale M5S)
• Arturo Lorenzoni (consigliere regionale Gruppo Misto)
• Marco Almagisti
modera: Giovanni Litt (consigliere comunale èTempo Spinea)


20.30 - Area dibattiti Kobane

Le faremo sapere: mille voci dal mondo del lavoro.
Massimo Soccol (delegato sindacale Fiom Cgil)
Corinne Mazzoli (Art Workers Italia)
• Mattia Cavani (Acta)
modera: Gregorio Carolo (Fornaci Rosse)


22.15 - Area dibattiti Kobane

Tra finzione e realtà: le serie tv raccontate da Jacopo Bulgarini.
– Dark Power. La politica in tv e al cinema.

Lunedì 30 agosto: giorno 4

17.00 - Area dibattiti Kobane

L'Antifascismo non serve più a niente
Carlo Greppi (storico)
Le ragazze e i ragazzi dell'ANPI


18.30 - Area dibattiti Kobane

Libertà di informazione e giornalismo in Italia e Veneto: come siamo messi?
Renzo Mazzaro (giornalista gruppo L'Espresso)
Danilo Procaccianti (giornalista Report)
• Carlo Cunegato (portavoce regionale Il Veneto che vogliamo)


20.30 - Area dibattiti Kobane

Come stanno insieme politica, questioni di genere, affettività e cura? Non benissimo.
Susanna Camusso (Responsabile delle politiche di genere in CGIL)
Francesca Lazzari (Consigliera di Parità della provincia di Vicenza)
modera: Elisabetta Nardin (Fornaci Rosse)


22.15 - Area dibattiti Kobane

Intervista a Nicola Fratoianni (segretario nazionale Sinistra Italiana)
intervistatore: Vladimiro Soli (sociologo)

Martedì 31 agosto: giorno 5

18.30 - Area dibattiti Kobane

Dalla Diaz a Santa Maria Capua Vetere, 20 anni di tortura
Enrico Zucca (sostituto procuratore generale di Genova)
Adriano Zamperini (Università di Padova)
• Dott.ssa Marialuisa Menegatto (Università di Padova)
modera: Giulia Galvan (Fornaci Rosse)


20.30 - Area dibattiti Kobane

Saremo mai pronti? Passato e futuro della pandemia.
Andrea Crisanti (medico e accademico, direttore dell'UO Microbiologia e Virologia dell'Azienda Ospedaliera di Padova)
Ornella Punzo (medica e ricercatrice)
• Nicoletta Dentico (giornalista, direttrice del programma di salute globale di Society for International Development)
modera: Orianna Zaltron (CoVeSaP – Coordinamento Veneto Sanità Pubblica)


22.15 - Area dibattiti Kobane

Tra finzione e realtà: le serie tv raccontate da Jacopo Bulgarini.
– Virus. La pandemia in tv e al cinema.